Google Translate

giovedì 29 ottobre 2020

📅 OTTOBRE 2020

📅 SETTEMBRE 2020



per informazioni  scrivici
vitadashabby@gmail.com

conservare limoni e lime

 

Paul Cézanne - Fiori e frutti (agrumi) - 1880

 
"Arancia e limone.
Ahi, la bambina
del mal amore!
Limone ed arancia.
Ahi, la bambina,
la bambina bianca!
Limone.
(Come brillava il sole.)
Arancia.
(Sui sassolini dell’acqua.)"
Arancia e limone - Federico Garcia Lorca

🕑 Tempo preparazione: 5 minuti
🕑 Tempo Cottura: nessuno
👪 Dosi: dipende dalla quantità di lime o limoni
🏆 Difficoltà: nessuna, facilissimo

 

E' un metodo diffuso in Medio Oriente, semplice, veloce e originale. Si utilizzano i limoni, ma noi avevamo i lime biologici acquistati in Calabria con il duplice vantaggio di avere agrumi che arrivano da una distanza ragionevole, senza viaggiare per ore in aereo attraversando gli oceani, e senza il carico di pesticidi che ricoprono spesso questi frutti.

 

INGREDIENTI

  • limoni o lime
  • sale
  • olio di oliva EVO
  • 1 foglia di lauro (facoltativo
Come si usano?

Se vi piacciono così al naturale, oppure inseriti nelle insalate di ogni genere, cotte e crude, tagliati a pezzetti. Non aggiungete sale poichè sono sapidi e cedono la loro salinità alle verdure. 


Provateli nell'insalata di cavolo crudo. *v post insalate dopo le feste

 


PROCEDIMENTO

1.  tagliare in 4 parti i frutti senza separare i quarti, tenendoli uniti sul fondo


2. aprire leggermente i quarti e inserire un cucchiaino da caffè di sale fino



3. adagiare il frutto in un contenitore di vetro a chiusura ermetica
 


4. quando il recipiente sarà colmo inserire una foglia di lauro ed un dito di olio EVO
 



5. Chiudere il barattolo, meglio ermeticamente, per almeno 1 settimana. Scuotere giornalmente


6. Ecco i lime pronti all'uso, sono morbidi e deliziosi



7. Lasciar riposare in dispensa  almeno una settimana, fino ad ottenere dei frutti tenerissimi e morbidi ed un liquido di governo piuttosto mieloso.



lunedì 26 ottobre 2020

vestito per il quaderno delle ricette

Federico Zandomeneghi - la lettera -1800

“Un diario parla di solitudine.”
Kennet Williams

Un quaderno a righe di carta  riciclata o una vecchia agenda  possono essere  molto utili per incollare ricette, conservare appunti, scrivere un diario, stendere appunti, fare schizzi.. è vero che siamo nell'era digitale e basta trasferire tutto su un file word o in rete (anche sul blog), ma scrivere le ricette a mano su un quaderno come facevano le nonne,  è romantico ed in fondo  ha un suo perchè... ma quadernetti o agende  ci sembravano  un pò spogli  così abbiamo fatto loro dei "vestitini" un pò shabby"  .. seguendo due metodi:

il primo è  leggerente più complesso,  il secondo super veloce,   ognuno  ha pro  e  contro ma il risultato è gradevole. 

Questi sono solo due esempi ..a voi fantasia e creatività !

1. Vestito sfoderabile per quaderno: cucito

  • un avanzo di un vecchio canovaccio a pois con riproduzioni di lavanda
  • dei ritagli di pizzo
  • un nastrino in tinta
  • un piccolo rettangolo di cotone bianco
  • colori o pennarelli per stoffa 
  • materiale per cucire  
  1. prendere le misure del quaderno e ritagliare un rettangolo di stoffa tenendo conto degli orli e dei bordi laterali nei quali andrà infilata la  copertina rigida del quaderno
  2. cucire  a mano  o a macchina i bordi, le bordure di pizzo, il nastrino per chiudere
  3. preparare l'etichetta: un rettangolo di stoffa doppia, bianca, di cotone dalle dimensioni desiderate sul quale disegnare e scrivere con colori per stoffa (in questo caso la parola ricette  con un rametto di lavanda), cucire il bordo di pizzo tutto intorno e infine applicare l'etichetta di stoffa alla copertina 

- La copertina  è sfoderabile, ed essendo fatta tutta in stoffa si può lavare a mano con sapone delicato,  dopo aver stirato a rovescio l'etichetta decorata con i colori per stoffa.

- I bordi dei lati laterali più lunghi, ripiegati e cuciti possono essere utili per inserire la penna o  vari appunti   

 
 
 
2. Vestito per agenda veloce con la colla a caldo

  • avanzi di stoffa ( a fiorellini e  iuta )
  • ritagli di pizzo  e passamaneria
  • nastrino 
  • colla a caldo 
  • forbici
 

 




 

domenica 25 ottobre 2020

Halloween 2020 ..solo dolcetti no scherzetti

Miniatura raffigurante le due streghe su un manico di scopa e un bastone, in "Ladies 'Champion" di Martin Le Franc, 1451

tremate, tremate, 
le streghe son tornate
Slogan del movimento femminista degli anni '70


sullo sfondo la nostra lavagnetta per cucina *v.post


Le streghe sono il risultato della superstizione,  di un pensiero malato che nei secoli ha visto nella donna, magari  un po' originale, il frutto del peccato. Numerosi studi antropologici collegano parte del problema alla donna-medico che attraverso erbe e/o riti propiziatori cercava di aiutare altre donne a risolvere il problema della fertilità.


Il nostro tavolino dark della cartomante 



Streghe, morti, vampiri e tutti i  mostri che vi vengono in mente sono i protagonisti di HALLOWEEN (= notte di tutti gli spiriti sacri) festa di origine celtica -Irlandese- che si celebra il 31 0ttobre in numerosi paesi del mondo. Questa data corrispondeva al  capodanno celtico poichè con ottobre finiva la bella stagione e iniziava un periodo freddo e buio. In questa notte tutti i morti, i demoni, le streghe e i fantasmi tornavano sulla terra per festeggiare, con un rito propiziatorio, il nuovo anno. 
La festa si diffuse negli Stati Uniti nella metà dell'800 diventando gradatamente una festa nazionale e 'contagiando' numerosi paesi occidentali, compreso il nostro, che ha sempre avuto una tradizionale "Festa dei morti" (il 2 novembre). La notte del 31 ottobre si apparecchiava la tavola per onorare i morti che quella notte potevano tornare sulla terra dalle loro famiglie.
 
Come festeggiare in tempi del covid 19? 
Noi abbiamo pensato ai bambini che considerano Halloween un gioco divertente. Vi invitiamo a preparare con loro una cena all'insegna dell'allegria prendendo spunto dalle ricette che abbiamo inserito in questo post:
  • torta del ragno
  • biscotti stregati
  • dita di strega
  • zuppa arancione di zucca
  • pizza di hallowen
  • pizza viola 
  • funghi (velenosi eheh NOOO..scherzetto!)  crudi o trifolati
Il giro dei "dolcetti o scherzetti" lo rimandiamo al prossimo anno....
 
 e a proposito di bambini e di  stregoni ..
Samhain - https://www.irlandando.it/halloween/storia/
Samhain - https://www.irlandando.it/halloween/storia/
conosciuta con il nome di Samhain - https://www.irlandando.it/halloween/storia/

FANTASIA Disney del 1940 - L'apprendista stregone, clip dal film
video condiviso da youtube
 
 
 zucca incisa
 
Vi confesso che non è una zucca ma una zucchina tonda troppo cresciuta e conservata per  trarne i semi. E' diventata dorata ed è facilissima da intagliare con un coltello a punta.

Lavoro per adulti!!!! 



TORTA DEL RAGNO
 




Come preparare questa torta? 
 
INGREDIENTI 
 
Base
Trattandosi di bambini la base deve essere semplice e golosa. Vi consiglio di realizzare la torta di compleanno shabby o una qualsiasi base, anche un semplice pan di Spagna *v.post
 
La decorazione al cioccolato nero non è altro che la copertura dei profitterol la cui ricetta per i bambini è:
  • 1 etto di cioccolato al 50%, o gianduia, al latte (se la preparate per gli adulti mettete il cioccolato al 70%)
  • 1 etto di panna liquida
Per la ragnatela bianca
  • g.50 di cioccolato bianco
PROCEDIMENTO
  1. in un pentolino mettere panna e quadretti di cioccolato nero
  2. lasciar sciogliere a fuoco dolce e bollire pochi secondi
  3. rovesciare la crema sul pan di Spagna e spalmarla, può anche colare sui bordi (se  piace)
  4. nel microonde o in un altro pentolino sciogliere 1 etto di cioccolato bianco
  5. con un cucchiaino formare dei cerchi concentrici e dei raggi sul cioccolato scuro
  6. con uno stecchino  si può  allungare armoniosamente i segmenti della ragnatela
Il ragnetto ha il corpo ottenuto con una rotella di liquirizia, le zampe con parte di altra rotella e gli occhietti con scaglie di cioccolato bianco fissati con panna o cioccolato sciolto o burro cremoso.





BISCOTTI STREGATI
 
I biscotti (a forma di zucca intagliata, pipistrello, fantasma e cappello da stregone ecc ) si preparano con una pasta frolla e degli stampini, se non li avete potete ritagliarli con un coltellino. Il cappello si ottiene con un piccolo cono gelato vuoto passato nel cioccolato fuso. Per fondere il cioccolato vi consigliamo di usare due pentolini, (bagnomaria) uno con l'acqua in modo che il cioccolato non si bruci perchè si scioglie già a 40°.
 
pasta frolla
  1. g.300 di farina
  2. 2 uova 
  3. g.90 di zucchero
  4. g.70 di olio di semi
  5. mezza bustina di lievito
decorazioni a piacere e fantasia  
 
*v.  pagina IO CUCINO - sezione confetture 
 

esempi di biscottini stregati
 

Pasta frolla con un po' di cacao nell'impasto, la parte superiore è bagnata nel cioccolato fuso (prossimo post)


Pasta frolla decorata con cioccolato fuso per evidenziare occhi e bocca


Doppio biscotto ottenuto con pasta frolla e farcito con marmellata a piacere. Sul biscotto superiore, prima della cottura si praticano i fori della bocca e degli occhi. E' la stessa ricetta dei biscotti Occhio di bue (prossimo post)

Cappello di Strega ottenuto con un cono gelato intinto nel cioccolato fuso e decorato con pezzetti di cioccolato

 
DITA DI STREGA

Ricetta facilissima da preparare con i bambini.
 
Ingredienti:
  • pasta frolla:
  1. g.300 di farina
  2. 2 uova 
  3. g.90 di zucchero
  4. g.70 di olio di semi
  5. mezza bustina di lievito
Impastare tutti gli ingredienti, se la pasta è un po' dura aggiungete un cucchiaio di latte.
  • mandorle con la pellicina
  • marmellata rossa

  1. Dopo aver  ottenuto la pasta frolla ricavate dei salamini della    lunghezza   della dita
  2. con una leggera pressione inserite la mandorla come se fosse un'unghia
  3. con un coltellino segnate le pieghe delle nocche
  4. cuocete in forno per 20 minuti a 180°
  5. lasciate raffreddare e disponete le dita di strega su un piatto al centro del quale metterete della marmellata rossa.




E PER LA CENA?
 
zucca del nostro orto
alcune idee
  1. zuppa arancione di zucca
  2. pizza di halloween
  3. pizza viola 
  4. funghi crudi o trifolati


ZUPPA O VELLUTATA DI ZUCCA  ......si prepara in un attimo
 
ingredienti:
  • 1 kg di zucca
  • 1 cipolla
  • sale q.b.
  • per condire olio EVO, parmigiano e se piace un pizzico di cannella in polvere
Procedimento:
  1. bollire con 1 bicchiere di acqua la zucca tagliata a pezzi e la cipolla affettata
  2. quando le verdure sono cotte frullarle
  3. condire con olio, parmigiano e cannella
  4. se volete aggiungete del crostini 


FUNGHI (velenosi eheh NOOO..scherzetto!) 
 CRUDI O TRIFOLATI

Se i funghi porcini sono perfetti: piccoli, sodi, freschi potete:
  • pulirli, lavarli velocemente e asciugarli
  • tagliateli a fettini sottili e conditeli con olio EVO, prezzemolo e aglio tritati finissimi a piacere

PIZZA DI HALLOWEEN
 
INGREDIENTI PER LA DECORAZIONE
  • zucca cruda
  • ciuffo di cipolla germogliata 
  • fagiolini
  • olive nere per i ragnetti
  • pomodori per le guance (facoltativo)
  • semi vari per pane
  • mozzarella o formaggio a piacere
per la pasta seguite la ricetta base,*v.post o farla come si preferisce




 
PIZZA VIOLA
Ingredienti:
  • gorgonzola 
  • cipolla rossa stufata in padella
  • pasta per pizza *v.post